Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Va bene, ho capito!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie. Diversamente è possibile leggere l'informativa estesa.

Rassegna Stampa
Typography

da www.lanuovasardegna.it - A Nicola Paddeu e Patrizia Mereu le prove assolute della sedicesima edizione. In evidenza anche Maria Lucia Mette, Maria Paola Sotgiu e Giuseppe Ledda.


NUORO - Sedicesima edizione del Trofeo Cross Nuraghe Ugolio nel segno soprattutto delle giovani gazzelle biancorosse dell’Alasport, con la cadetta Maria Lucia Mette e i campioni sardi ragazzi Maria Paola Sotgiu e Giuseppe Ledda su tutti, e con lo junior Nicola Paddeu e la senior-master Patrizia Mereu che vincono le due prove assolute.

Il tradizionale appuntamento nuorese di corsa campestre, disputato domenica mattina nel percorso sterrato ricavato nella pineta alle porte del capoluogo barbarcino con al via circa 400 partecipanti, ha offerto, complice anche le splendida giornata di sole, una bella mattinata di gare dove, principalmente nel settore giovanile, si è potuto assistere a prove valide sia sotto l¿aspetto tecnico-agonistico. La manifestazione, organizzata dal Circolo Amatori Nuoro in collaborazione con l’Ente Foreste della Sardegna e con la Fidal, ha offerto quindi spunti interessanti nelle prove giovanili dove tra le cadette Maria Lucia Mette (Alasport) ha mostrato ancora una volta il suo buon momento di forma andando a vincere nettamente la prova sui 2000 metri davanti a Alessia Cadau (Amatori nu) e Erica Pazzola (Atl.Ozieri) mentre tra i cadetti Daniele Meloni (Atletica sport e vita) ha preceduto i compagni dell’Amatori Nuoro, Michele Deiana e Paolino Fois.

Nella categoria ragazzi nettissima la superiorità degli atleti alaesi con Giuseppe Ledda che precede all’arrivo il compagno Manuel Bacciu e Valerio Caredda (Atl.Ogliastra) e Maria Paola Sotgiu monopolizza il podio assieme alle altre Alasport, Maria Rosa Corda e Francesca Mette. Nella gara maschile sui 6000 metri Nicola Paddeu (junior dell’Amatori Nuoro) conferma il suo buon momento di forma andando a vincere la gara di casa davanti a Tiziano Melia (Atl.Buddusò), Claudio Pericica e Loris Piras (entrambi San Teodoro).

Seguono in classifica Vladimir Ladu, Giuseppe Pazzola, Gianluca Salaris, Daniele Chessa, Fabio Spanu e Quirico Beccu. Nella prova femminioe, sui 4500 metri Patrizia Mereu (Delogu Nu) ha tagliato per prima il traguardo precedendo la compagna di squadra Maria Cleudes Dos Santos e Daniela Casandra (Amatori nu) con quest’ultima seguita dalle compagne Antonella Cau e Alessandra Ceccarelli e da Leonarda Cantara (Monte Acuto Marathon). Tra gli allievi Caterina Scanu (Ichnos Ss) ha preceduto Rossella Guiso e Benedetta Flore e Dario Columbu il compagno dell’Amatori Nuoro, Giuseppe Siotto. Maria Antonietta Scanu (Alasport) ha preceduto le compagne Alessia Bacciu e Isabella Farris tra gli esordienti A dove ha vinto Pietro Casu (Alasport) precedendo Lorenzo Columbu e Diego Pinna.

Roberto Spezzigu

La Nuova

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Risultati

 

 banner atleticaME.300

Advertisement
Advertisement
Advertisement