Notizie Principali

Grid List

 Si, qualcosa è accaduto ed ecco che magicamente ciò che 24 ore prima era assolutamente impossibile, perchè ci avevano detto che tutti i tentativi erano stati fatti, ora viene reso possibile. La notizia è positiva e riporta un po' di fiducia dopo la batosta psicologica che aveva colpito gli insegnanti e gli studenti-atleti. Rimane il rammarico di non aver letto nessuna presa di posizione pubblica da parte degli organi federali, vabbè, pazienza, noi inviamo un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti, le atlete e gli accompagnatori che affronteranno la trasferta.

Il 13 maggio ad Oristano, la scuola media Piero Borrotzu ha conquistato sul campo, vincendo la finale regionale, il diritto a partecipare alla Finale Nazionale 2015 dei Campionati italiani Studenteschi per gli Istituti di I e II grado che si svolgerà martedì 26 e mercoledì 27 maggio. Lo ha fatto con un gruppo di sette ragazze - Serena Bellu, Laura Piras, Federica Serra, Rossella Guiso, Chiara Canu, Marta Cugusi e Marta Pinna - guidate dalla loro insegnante Antonietta Mura. Per la scuola media Maccioni i ragazzi sono: Matteo Loi, Rawashdeh Main, Luca Pittorre, Riccardo Mura, Paolo Cianciotto, Mattia Fois, Luigi Mariane.

Nel complesso la trasferta sarda dell'Atletica Leggera doveva essere composta da 88 persone in quanto era prevista anche la partecipazione delle scuole superiori e dei ragazzi disabili.

Sono in linea le fotografie di Mirko Pau e Pasquarosa Mureddu e la rassegna stampa degli ultimi giorni.

Bando Corso Nazionale Allenatori 2015 - Centro Studi & Ricerche - Bando del Corso Nazionale per ALLENATORI - 2015

La FIDAL, Centro Studi & Ricerche, indice ed organizza un Corso Nazionale di formazione per ALLENATORI (2° livello federale)

Sabato 2 maggio A Bolotana, al Trofeo Olimpia la nostra Antonella Cau ha vinto la gara assoluta con una bella gara condotta sempre in testa.

Su iniziativa degli amici di Angelo Orsini, dei colleghi di lavoro e della famiglia,

Terza prova del Circuito Atleticapiù 2015 - MEM Informatica, svoltosi a Macomer presso lo Stadio Scalambra in un pomeriggio ventoso e freddo che ricorda l'autunno e non la primavera inoltrata di maggio.

Giornata strana, quella di sabato 16 maggio, siamo arrivati ad Oristano alle 16:00 con 13 atleti per la prima giornata dei Campionati di Società ragazzi, ragazze, cadetti e cadette, collegata alla 2° prova del Gran Prix Regionale e siamo stati accolti da una pioggia scrosciante e continua.

Un bel pomeriggio di atletica quello che si è svolto a Bolotana il 2 maggio in occasione del 19° Trofeo Olimpia.

Prima giornata del circuito regionale Gran Prix 2015, svoltasi ad Oristano sabato 18 aprile, in gara le categorie cadetti e cadette, ragazzi e ragazze.

Domenica si è svolta la prima gara, anche se a calendario sarebbe la seconda giornata, del Circuito Provinciale Atleticapiù – II Trofeo MEM Informatica, possiamo ritenerci soddisfatti dei risultati considerando che non possiamo sfruttare appieno il campo scuola con tutto quello che ne deriva in termini di preparazione.

Per la prima ho trovato tante giustificazioni: dalla mancanza di una adeguata preparazione al fatto che fosse, appunto, la prima. (Foto: Claudia Lazzara).

Da La Nuova Sardegna del 26 maggio 2015.

Da L'Unione Sarda del 19 maggio 2015.

Da La Nuova Sardegna del 19 maggio 2015.

Da La Nuova Sardegna del 17 maggio 2015. Oltre 250 atleti nel centro storico per la "CorriNuoro". Il video di Massimo Locci.

Da La Nuova Sardegna del 15 maggio 2015.

Da La Nuova Sardegna on line del 15 maggio 2015.

E' apparso in questi giorni un articolo sul quotidiano La Nuova Sardegna, a firma del giornalista Roberto Spezzigu, che evidenzia il malessere delle società di atletica nuoresi, e non solo, per il totale disinteresse dell'amministrazione comunale verso le problematiche legate alla pratica di questa meravigliosa disciplina. L'articolo fa un sunto dei singoli rilievi portati alla luce dai dirigenti delle tre società di Nuoro (Atletica Sport e Vita, Circolo Sportivo Atletica Amatori e Delogu Nuoro) e dal Presidente Fidal Provinciale Fabio Flumini.

Agli Organi di Stampa - Loro Sedi - Nuoro 24 gennaio 2012

OGGETTO: Atletica Amatori Nuoro - positivi risultati alle manifestazione regionale indoor ad Iglesias.

COMUNICATO STAMPA del 24/01/2012

Conferenza stampa 11^ edizione Trofeo Cross "Nuraghe Ugolio"

Nuoro domenica 29 gennaio 2012

Il Circolo Sportivo Atletica Amatori, presso la sede provinciale del CONI, ha presentato il programma dell'11^ edizione Trofeo Cross "Nuraghe Ugolio".

Tutte le manifestazioni, pista, strada e cross, del mese di giugno. 

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Comitato Regionale Sardo. Oristano.

Atleticapiù 2015 - 2^ Trofeo MEM Informatica 2^ Giornata.

Progetto Atleticapiù 2015 II Trofeo MEM Informatica - Il Calendario

Arrivano i risultati della Maratona di Madrid. tutti sono riusciti a tagliare il traguardo, ecco il dettaglio.

Pubblicate sul sito FidalSardegna le classifiche del Gran Prix Regionale 2015. Questa è la Classifica Generale (M+F)

Pubblicate sul sito FidalSardegna le classifiche del Gran Prix Regionale 2015. Questa è la Classifica Femminile

Pubblicate sul sito FidalSardegna le classifiche del Gran Prix Regionale 2015. Questa è la Classifica Maschile 

Fidal Nuoro ha pubblicato i risultati della 2^ Prova del Progetto Atleticapiù 2015 - 2° Trofeo MEM Informatica svoltosi domenica 12 aprile ad Orani.

Arrivano i primi risultati della Maratona di Cagliari, dal sito: http://www.tds-live.com

Foto: Pagina FB della maratona di Cagliari

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement

Il Tempo

Nuoro Italy Fair, 17 °C
Current Conditions
Sunrise: 5:55 am   |   Sunset: 8:40 pm
77%     2 mph     29.97 in
Forecast
Sat Low: 12 °C High: 25 °C
Sun Low: 13 °C High: 25 °C
Mon Low: 13 °C High: 25 °C
Tue Low: 13 °C High: 25 °C
Wed Low: 14 °C High: 26 °C

Rubriche

Grid List

Siamo sempre così attenti a guardare i nostri crono che ogni tanto ci sfuggono storie delicate come questa. Gianluca Zuddas ha intervistato Davide Melis.

Logo legaleCi capita spesso di trovare, nei programmi stilati dalle società organizzatrici di gare podistiche, la formula: "La Società organizzatrice declina ogni responsabilità per quanto possa accadere ai partecipanti, a cose e persone, prima durante e dopo la manifestazione".
Questa proposizione è tecnicamente una clausola di esonero da responsabilità che s' inserisce nel contratto che i partecipanti stipulano al momento dell'iscrizione alla gara.
Occorre, però, capire qual è il suo valore, quale l'effettiva portata, è sufficiente dire preventivamente che non si sarà responsabili per eventi futuri il cui svolgimento sia riconducibile a chi organizza, al fine di escludere o limitare la propria responsabilità?
La risposta è negativa, infatti, le clausole di questo tipo sono affette da nullità assoluta, poiché nell'ipotesi in cui il fatto dannoso sia il risultato di una condotta colposa dell'organizzatore e/o dei suoi ausiliari, tali soggetti saranno considerati ugualmente responsabili.
In proposito è illuminante l'art. 1229 c.c. il quale dopo aver dichiarato nullo qualsiasi patto che esclude o limita preventivamente la responsabilità del debitore per dolo o per colpa grave, estende la sua portata anche ai comportamenti semplicemente colposi, affermando altresì nullo qualsiasi patto preventivo di esonero o di limitazione di responsabilità per i casi in cui il fatto del debitore o dei suoi ausiliari costituisce violazione di obblighi derivanti da norme di ordine pubblico.
La società sportiva organizzatrice quindi, per andare esente da responsabilità, dovrà fornire la prova dell'avvenuta adozione delle misure idonee a garantire lo svolgimento della manifestazione secondo le regole che le sono proprie, prova alla quale si aggiungerà anche un dovere di controllo e di custodia riguardo alle cose inerti e prive di proprio dinamismo, potenzialmente, in grado di cagionare danno.
Facciamo un banalissimo esempio: sul percorso di gara, Tizio inciampa in una buca non adeguatamente segnalata, o per mancata vigilanza sbatte su un ostacolo che gli si presenta davanti all'improvviso subendo un danno, la sua richiesta di risarcimento è in tali casi pienamente legittima e se l'organizzatore sostiene di essere esonerato da ogni responsabilità in virtù di quanto previsto dall' apposita clausola scritta sul programma, Tizio può far valere la nullità di quest'ultima ai sensi dell'art. 1229cc.
Dal punto di vista civilistico quindi, anche in questi casi sono applicabili i comuni principi della responsabilità civile.

Maratona di Padova 2005

Pierpalolo Stefanopoli

Sino ad adesso vi abbiamo detto che per evitare il diabete bisogna camminare a piedi o correre. Oggi c’e' una novità. Bisogna dormire bene.

Advertisement